La WORLD ROWING CUP II 2015 comunica con innovaphone

Anche quest’anno, per innovaphone la medaglia d’oro nelle comunicazioni ai Campionati del mondo di canottaggio che si sono svolti a giugno in località Schiranna, sul lago di Varese. Per le comunicazioni sia in terraferma, che sulle piattaforme in acqua ci si è affidati alle soluzioni di innovaphone. 

Uno sport che ha dato grande lustro ai colori azzurri in competizioni a livello mondiale e che si affida, per la formazione ed il supporto ai giovani, a società di canottaggio di lunga data. La Società Canottieri Varese, fondata nel 1927, ne è un esempio di primo piano. Un ben congeniato programma di corsi che unisce la passione per lo sport alla natura, al benessere ed all’amicizia dove non sono mai mancati risultati di prestigio anche a livello internazionale. Proprio il Lido Schiranna di Varese, sede della Canottieri Varese, ha ospitato quest’anno la finale della seconda tappa della Coppa del Mondo di Canottaggio.

La situazione pregressa: l’innovaphone PBX al centro delle comunicazioni

Già in occasione delle manifestazioni tenutesi nel 2013 ci si era affidati alle soluzioni VoIP di innovaphone. Infatti, per l’evento dei Mondiali Masters di Canottaggio era stato necessario realizzare un impianto che permettesse la comunicazione tra il personale addetto al controllo e alla gestione delle competizioni nonché alla sicurezza di tutta l’area interessata dall’evento, quindi le postazioni ubicate sia sulla terraferma, che sul lago, in un’area molto estesa che comprendeva il campo di gara per una lunghezza di 2 km e alcune zone situate all’interno di un’area parco dove erano dislocate le barche.

“In quel caso, il requisito fondamentale per l’implementazione del sistema VoIP era naturalmente una connettività dati che raggiungesse tutte le postazioni per le quali era richiesto il posizionamento di un terminale telefonico.“ prosegue Stefano Caragnano, Responsabile dell’organizzazione della manifestazione “L’innovaphone PBX era stato installato presso il centro stella della zona di gara dalla quale, attraverso alcuni collegamenti realizzati in fibra ottica e altri con ponte radio, erano state raggiunte tutte le postazioni strategiche. Erano stati installati apparecchi telefonici presso: la Finish Tower, le torrette di allineamento, di intertempo e partenza ubicate al centro del lago, presso gli edifici utilizzati dalla Federazione e dalla Commissione di Controllo, ed infine presso il centro operativo della Protezione Civile che ha ospitato il personale dedicato al coordinamento e al controllo della sicurezza durante tutto il periodo della manifestazione.”

Il passo successivo: la soluzione DECT

Per il 2015, il progetto ha avuto l’obiettivo di attivare un servizio di comunicazione cordless-DECT da integrare sulla piattaforma VoIP innovaphone già esistente (1 gateway IP800 e 10 telefoni IP fissi) come alternativa e radicale innovazione rispetto al precedente sistema basato su comunicazioni radio. Il sistema è stato ideato, progettato e realizzato in stretta collaborazione con Service RED, società specializzata in applicazioni voce, dati e sicurezza e costituisce il cardine di tutta l’infrastruttura di trasporto e di gestione dell’informazione nell’intero insediamento costituito dal centro sportivo, dal campo di gara e da tutte le aree limitrofe interessate dall’evento (parcheggio, centro di accoglienza, parco, sede della protezione civile, oltre ad un’ampia superficie di lago circondante il lungo e stretto campo di gara) e con il supporto di EDSlan, Distributore di innovaphone.

Telefoni innovaphone DECT IP61
Telefoni innovaphone DECT IP61

Secondo Maurizio Fratini di Service RED “Tutti gli ambiziosi obiettivi sono stati raggiunti ed in primo luogo quello di essere riusciti, nonostante le iniziali perplessità, a garantire la sincronizzazione e l’handover lungo tutto il campo di gara (con pochi e distanti punti utili in acqua per il posizionamento delle antenne) ed un’adeguata disponibilità di canali voce contemporanei, dato lo scopo ultimo di poter offrire non solo la comunicazione full duplex ma soprattutto la possibilità di instaurare conferenze telefoniche ed annunci broadcast, anche di lunga durata, con un numero di partecipanti potenzialmente molto elevato e con volumi di traffico ben difficilmente prevedibili.”

Passando all’aspetto prettamente tecnico, Paolo Bombelli, Responsabile tecnico di ERT srl, afferma “La copertura radio è stata realizzata con 12 gateway IP DECT innovaphone IP1202 posizionati in posti obbligati (come le torri in acqua lungo il percorso) oppure accuratamente scelti per garantire la desiderata contemporaneità di canali e garanzia di sincronizzazione. Il sistema DECT è stato registrato su una piattaforma VoIP innovaphone costituita da un gateway IP800 delegato alla gestione dei servizi PBX ed un gateway IP1060 per la gestione degli oggetti “conference”. Data la breve durata dell’evento e la fondamentale importanza del servizio, sono state adottate configurazioni master/standby su entrambi i sistemi (fisso e DECT). In aggiunta ai 10 apparecchi fissi IP110 già attivi, sono stati registrati 65 nuovi utenti dotati di terminali DECT IP61.”

Volumi di traffico e servizi conference

Il servizio DECT è stato utilizzato sia nel corso dei preparativi, che durante la manifestazione da moltissimi attori: operatori e personale del Comitato Organizzatore, dai numerosi tecnici delle aziende coinvolte nei preparativi, al personale dei servizi di soccorso ed emergenza, oltre ovviamente ai giudici di gara ed ai membri del Comitato Olimpico. L’obiettivo era di gestire in maniera selettiva ed ordinata le comunicazioni in mobilità, precedentemente gestite con un sistema radio e comunicazioni broadcast in modalità PTT.

Campo di gara sul lago di Varese
Campo di gara sul lago di Varese

Per i servizi conference sono state create 8 stanze conferenza con funzione di chiamata broadcast ed immediato inserimento in conversazione, costitute da un numero di membri variabile tra 3 e 25, con accessi e utilizzi selettivi del servizio. I dati statistici estratti nel primo giorno di gara dalla cella IP DECT
Master sono i seguenti: 740 chiamate destinate a terminali DECT e 629 originate da terminali DECT per un totale di 1369 conversazioni, 394 handover gestiti complessivamente dal sistema (e soli 23 handover non trattati) con un numero complessivo di chiamate nell’ora di maggior traffico pari a 241. Nel corso della giornata precedente (qualificazioni e rifinitura delle attività organizzative) i numeri sono stati ben superiori: 1782 conversazioni complessive, 554 handover (con 65 handover non trattati) e numero di chiamate nell’ora di maggior traffico pari a 281; quindi un livello di servizio decisamente elevato stante le incognite relative ai volumi di traffico che il nuovo sistema avrebbe dovuto gestire.

Gli sviluppi futuri

Più che soddisfatto il commento di Paolo Morini, Responsabile dell’Ingegneria d’offerta di ERT “La realizzazione di questo progetto ci ha dato modo di partecipare all’evento con un ruolo importante, data la tipologia del servizio gestito e l’importanza di una immediata e sempre disponibile comunicazione vocale, ma che costituisce solo una parte del complesso impianto che viene richiesto e reso disponibile nel corso di eventi di questo tipo. Oltre ai sistemi delegati al trattamento della voce, numerosi, complessi ed altrettanto indispensabili sono stati anche quelli utilizzati per la gestione dei dati, delle immagini e di ogni altro tipo di informazione. Ora che l’infrastruttura è stata realizzata e testata dimostrandosi estremamente efficiente, riteniamo che il prossimo passo possa essere la valutazione di utilizzare le soluzioni innovaphone e le sue interfacce di accesso ai servizi di condivisione delle informazioni voce, dati e video per rendere disponibili servizi di Unified Communications che possano rappresentare un valore aggiunto e dare ancora più prestigio e notorietà a questa importante Società che rappresenta uno dei più prestigiosi Club di Canottaggio al Mondo.”

application/pdfinnovaphone Case Study: World Rowing Cup II 2015 - IT2015-08-06284 KB


innovaphone usa i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web. Per ulteriori informazioni si rimanda alla nostra Informativa sulla Privacy. Continuando ad utilizzare il sito Internet fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.
OK