Olympia Metropolitana

Olympia Metropolitana SA è la società titolare del teatro Olympia di Valencia. Tra le sue principali linee di attività ci sono lo sfruttamento e la gestione di spazi teatrali. Oltre al Teatro Olymnpia, la società Olympia Metropolitana SA ha in carico la gestione di diversi spazi della Comunità Valenciana, come il teatro Talia, l’Auditorium di Torrent, il teatro Palau Altea, l’Auditorium di Vall De Uxo e il Teatro Auditorium Catarroja.

L’imponente edificio del teatro Olympia, inaugurato nel 1915, fu edificato sul suolo dell’antico convento di San Gregorio. Un edificio storico, ora equipaggiato con la futuristica tecnologia IP di innovaphone.

Punto di partenza: struttura eterogenea e costi che aumentano

L’installazione precedente presentava una struttura eterogenea: il cliente aveva a disposizione un centralino PBX e dei terminali IP contrattati in regime di affitto con un operatore nazionale, mentre i trunk e le connessioni mobili erano ancora in ISDN. Inoltre, il prezzo del servizio era calcolato in base del numero dei terminali installati. Al momento dell’installazione iniziale erano soltanto 5, ma in seguito il ritmo di espansione dell’azienda ha fatto sì che aumentassero a 10. Quando poi è giunto il momento in cui è stato nuovamente necessario ampliare il numero dei terminali, l’incremento dei costi a confronto con la situazione iniziale,  Olympia Metropolitana SA si è vista costretta a valutare la possibilità di installazione di un centralino PBX e dei terminali di proprietà, così come la completa migrazione dell’impianto verso una soluzione pure IP. Sono così state valutate diverse soluzioni e presupposti. La nuova soluzione innovaphone ha portato già durante i primi quattro anni ad un risparmio di 1.500 € l’anno, arrivando addirittura a farlo raddoppiare fino a 3.000 € l’anno a partire dal quinto anno in poi. Oltre il risparmio a livello di costi, la scalabilità della soluzione innovaphone ha rappresentato un altro fattore determinante per la scelta della soluzione del produttore tedesco. Il PBX di innovaphnone offre la possibilità di installare estensioni nelle sedi secondarie ed integrarle direttamente nel nuovo centralino.

Installazione e architettura della nuova soluzione di telefonia IP innovaphone

Una volta che il cliente ha identificato le necessità ed i punti di miglioramento del nuovo sistema, e seguendo al proposta di ibermedia, impresa partner di innovaphone specializzata in servizi di Tecnologie d’Informazione e Comunicazioni nella Comunità Valenciana, si è iniziato con l’installazione del centralino PBX innovaphone. Dal punto di vista tecnico la sfida consisteva nell’eseguire la migrazione da un operatore tradizionale a un operatore SIP nel minor tempo possibile. In un primo momento quindi i due sistemi funzionavano in parallelo. Una volta che il nuovo è stato operativo a livello locale, si è sollecitato il passaggio da un operatore all’altro, in maniera che, appena presente la nuova linea, è bastato disinstallare il vecchio sistema perché il cliente potesse continuare la sua operatività praticamente senza interruzioni dell’attività, se non quella del tempo strettamente necessario appunto per la portabilità tra gli operatori. Dopodiché è stato tutto pronto per cominciare con l’installazione di un centralino PBX innovaphone basata su un gateway IP800, senza toccare nulla della precedente installazione né della sua configurazione. Inoltre, distribuiti tra l’edificio del teatro e gli uffici dell’amministrazione, sono stati installati 15 telefoni innovaphone IP112. Il telefono innovaphone IP112, con un ampio schermo a colori, l’interfaccia USB per la connessione cuffie e l’interfaccia Gigabit Ethernet, è il telefono perfetto per la telefonia e le Unified Communications. Oltre a tutto questo è stata installata anche una connessione per apparati mobili SIP.

Vantaggi della nuova soluzione e ampliamento della nuova infrastruttura IP alle altre sedi

“Il nuovo PBX IP innovaphone soddisfa perfettamente le aspettative del cliente ed il feedback ricevuto fino ad ora riguardo la nuova installazione è assai positivo. Per la configurazione tecnica del nuovo centralino e l’installazione fisica sono state necessarie circa 10 ore di lavoro. Una volta sollecitata all’operatore la portabilità delle linee e aver ottenuto la conferma di data ed ora del passaggio, l’installazione è stata completata nel giro di un’ora. I processi successivi di aggiustamento sono durati un altro paio d’ore ed il processo di installazione è stato portato a termine senza problemi né incidenti”, commenta José Enrique López, direttore tecnico e responsabile progetto di ibermedia.

Olympia Metropolitana SA prevede già un ampliamento dell’infrastruttura IP alle sedi degli altri teatri per riuscire a interconnettere le sedi per mezzo di terminali connessi in rete attraverso servizi VPN.

Categ. Denominazione Data Dimensioni
application/pdfinnovaphone Case Study: Olympia Metropolitana - IT2017-04-06307 KB
application/pdfinnovaphone Case Study: Olympia Metropolitana - ES2017-04-06310 KB
application/pdfinnovaphone Case Study: Olympia Metropolitana - DE2017-04-06326 KB
application/pdfinnovaphone Case Study: Olympia Metropolitana - EN2017-04-06310 KB
application/pdfinnovaphone Case Study: Olympia Metropolitana - FR2017-04-06293 KB
application/pdfinnovaphone Case Study: Olympia Metropolitana - PL2017-04-06340 KB


innovaphone usa i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web. Per ulteriori informazioni si rimanda alla nostra Informativa sulla Privacy. Continuando ad utilizzare il sito Internet fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.
OK