NOVOL

L’azienda NOVOL è stata fondata nel 1978 ed è uno dei maggiori offerenti di soluzioni per l’industria di pitture e vernici in Polonia. Raggiunge un’ottima qualità di prodotto grazie alle più moderne tecnologie, ad un costante monitoraggio dei processi produttivi e all’utilizzo di materie prime di qualità da fornitori selezionati. Dopo più di trent’anni di operatività imprenditoriale si trovano prodotti con il logo NOVOL in tutta Europa, in Australia, Nuova Zelanda, Medio Oriente ed anche in Africa. L’assortimento NOVOL conta oggi oltre 1.300 prodotti, derivanti da 10 diverse linee di produzione.

Sede NOVOL a Komorniki (Polonia)
Sede NOVOL a Komorniki (Polonia)

In NOVOL l’alta qualità delle soluzioni non ha la massima priorità soltanto per i prodotti destinati alla clientela, ma, fin dall’inizio, anche nella scelta della propria soluzione di comunicazione. Per questo motivo l’azienda ha deciso per la soluzione di comunicazione innovaphone, lo specialista tedesco per al comunicazione aziendale professionale. Da vent’anni la innovaphone AG, con sede a Sindelfingen, punta su soluzioni Pure IP ed ha convinto NOVOL con il suo concetto di migrazione graduale verso la tecnologia All IP. Witold Broda, direttore amministrativo presso NOVOL, spiega: “Il nostro obiettivo principale era quello di installare una soluzione innovativa e moderna, che ci permettesse di passare in modo graduale alla tecnologia VoIP. Soltanto il PBX innovaphone corrispondeva alle nostre aspettative in merito, vale a dire la possibilità di condurre il processo di migrazione graduale in modo che rimanesse l’infrastruttura DECT preesistente.”

L‘architettura della nuova soluzione e il processo della migrazione graduale verso una nuova tecnologia VoIP

Dopo che Ericsson ha terminato il suo supporto per il suo Business Phone 250, NOVOL ha deciso di modernizzare la sua comunicazione aziendale. In stretta collaborazione con il partner polacco di innovaphone, l’azienda Lamar-Telecom, è stato sviluppato un profilo dei requisiti per la nuova soluzione, che comprende i seguenti punti:                                                                                                                                          

  • La migrazione graduale dell‘infrastruttura di comunicazione verso una soluzione All IP sulla base dei telefoni cordless esistenti
  • Il passaggio lento verso la comunicazione VoIP
  • L‘implementazione della nuova soluzione in due fasi
  • La garanzia delle operazioni correnti senza interferenze nella normale comunicazione aziendale   
  • Una soluzione facilmente scalabile ed orientata al futuro

L’offerta di innovaphone ha soddisfatto tutti i requisiti posti dal cliente. In ogni fase dell’installazione è stata garantita una transizione lineare verso il centralino VoIP, senza dover sostituire il sistema tutto in una volta. Presso NOVOL l’implementazione ha richiesto due fasi: la migrazione da DECT a IP-DECT e la migrazione dei telefoni di rete fissa alla soluzione VoIP. La transizione tecnica è cominciata con la migrazione del sistema DECT verso il sistema IP-DECT. La nuova piattaforma è stata costituita sulla base di un gateway VoIP innovaphone IP3010 e di un gateway IP-DECT di Ascom.

I prodotti e le soluzioni di innovaphone soddisfano tutti gli standard europei, la qual cosa garantisce la compatibilità con le soluzioni degli altri fornitori. Le connessioni wireless sono state effettuate attraverso un SIP TRUNK, il quale ha sostituito la connessione ISDN PRA, mentre per la telefonia di rete fissa è stato utilizzato in un primo tempo il centralino BP250. Per mezzo del gateway VoIP innovaphone possono essere gestite parallelamente sia linee ISDN che SIP. I dipendenti NOVOL non si sono nemmeno accorti del passaggio da DECT a IP-DECT.

La seconda fase della migrazione graduale ha riguardato il passaggio della telefonia fissa a VoIP. Come apparecchi finali sono stati impiegati presso NOVOL dei telefoni IP innovaphone dei modelli IP111, IP222 e IP232. Gli ultimi due modelli fanno parte della linea Design di innovaphone e sono stati premiati con i “red dot award: product design”. Il modello IP232 dispone di un touch dislay, l’IP222 di tasti funzione liberamente programmabili. Il telefono VoIP IP111, che dispone di un grande schermo a colori, offre le più nuove funzionalità per la telefonia e la Unified Communication. Oltre ad avere uno splendido design, tutti gli apparati definiscono nuovi standard in tema di qualità voce e consumo di energia. Inoltre l’azienda utilizza apparati DECT di Ascom. Alla fine della seconda fase è stato smantellato il vecchio centralino.

Negli anni successivi è stato sostituito il gateway VoIP innovaphone IP3010 con il nuovo modello IP3011. Il gateway VoIP innovaphone IP3011 è collegato alla rete pubblica attraverso una porta PRI e dispone di oltre 30 canali conferenza, per cui risulta particolarmente indicato per l’installazione del PBX “all in one” e la UC. Il PBX innovaphone offre una moltitudine di protocolli di sicurezza, i quali garantiscono la miglior protezione possibile contro gli attacchi dalla rete. Il Session Border Controller innovaphone (SBC) ed il Reverse Proxy sono direttamente integrati nel gateway innovaphone IP3011. Non è quindi necessario alcun SBC esterno o di terze parti. Inoltre NOVOL approfitta delle funzionalità del Reporting innovaphone, il quale fornisce in tempo reale preziose informazioni sul traffico telefonico all’interno dell’intera azienda o di un singolo reparto.

Le varie fasi del processo di migrazione graduale hanno richiesto in tutto un paio d’anni. In una prima fase i lavori di installazione sono stati effettuati nei fine settimana, fuori degli orari di lavoro. In questa maniera il passaggio al nuovo sistema è stato assolutamente indolore, senza alcun impedimento al traffico telefonico aziendale. Alla domanda di come sia decorso il processo di installazione e se in questo vi siano stati dei problemi, Witold Broda ha risposto così: “Durante l’installazione non vi è stata alcuna difficoltà, tutto era stato preparato in precedenza e testato.” L’azienda partner di innovaphone Lamar-Telecom garantisce lo stabile svolgimento delle attività dell’intera infrastruttura di comunicazione e ne gestisce l’amministrazione e gli aggiornamenti.

Anche per quanto riguarda l’aspetto economico la soluzione innovaphone ha soddisfatto tutte le aspettative del cliente. Diverse fasi della migrazione sono state adattate in maniera flessibile alla situazione economica e finanziaria dell’azienda. Il passaggio controllato al nuovo sistema è vantaggioso anche per i dipendenti, in quanto anche loro hanno modo così di abituarsi gradualmente alle nuove funzioni ed applicazioni. “La migrazione graduale ci ha dato tra l’altro la possibilità di ripartire i costi totali dell’operazione su due anni, cosa che è stata assai importante per la pianificazione di bilancio. Il Software-Service-Agreement (SSA) innovaphone, che viene rinnovato annualmente, ci permette di effettuare gli aggiornamenti di sistema alla versione più nuova senza dover sostenere costi troppo onerosi.”, ha aggiunto Witold Broda. Con il SSA innovaphone il cliente può aggiornare le licenze alla versione del software più recente.

Cliente soddisfatto, piani per il futuro

Per quanto riguarda lo sviluppo futuro dell’infrastruttura di comunicazione in NOVOL, si discute sulla possibilità di installare il PBX innovaphone in un altra sede. In questo caso sarebbe particolarmente vantaggioso anche il collegamento di entrambi i sistemi in una infrastruttura di comunicazione integrata. Il principio modulare dell’impianto telefonico VoIP di innovaphone con scalabilità praticamente illimitata e l’architettura di sistema del PBX innovaphone consentono di realizzare scenari che corrispondono alle necessità individuali del cliente. Attraverso la tecnologia IP di innovaphone, sedi tra loro geograficamente separate possono venir collegate in diversi modi in conformità anche delle loro rispettive dimensioni.

La valutazione conclusiva dell’intero progetto, implementazione e realizzazione, si rivela molto buona. I dipendenti della NOVOL apprezzano il moderno design degli apparati e le loro funzioni. Witold Broda, direttore amministrativo presso NOVOL, riassume così: “Tutte le nostre richieste al nuovo sistema sono state esaudite. L’implementazione è stata effettuata nell’arco di tempo concordato e si è svolta secondo i piani. Il sistema è molto stabile, tutti i componenti funzionano senza problemi. L’unione tra Pure IP e la tecnologia IP-DECT è per noi la soluzione ideale.”

Categ. Denominazione Data Dimensioni
application/pdfinnovaphone Case Study: Novol - IT2017-08-17310 KB
application/pdfinnovaphone Case Study: Novol - PL2017-08-17324 KB
application/pdfinnovaphone Case Study: Novol - DE2017-08-17286 KB
application/pdfinnovaphone Case Study: Novol - EN2017-08-17284 KB
application/pdfinnovaphone Case Study: Novol - ES2017-08-17284 KB
application/pdfinnovaphone Case Study: Novol - FR2017-08-17285 KB


innovaphone usa i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web. Per ulteriori informazioni si rimanda alla nostra Informativa sulla Privacy. Continuando ad utilizzare il sito Internet fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies.
OK